Egitto, calciatore esulta inneggiando alla protesta islamica: 3 mesi di squalifica

18e257575ecb4bc0b5fc33a7c57ee98e_L
Il Cairo – La federcalcio egiziana ha squalificato per 3 mesi in campionato e per un anno nel quale non verra’ convocato dalla nazionale, il calciatore dell’Al Ahly Ahmed Abdel Zaher per aver esultato con un gesto di approvazione nei confronti delle proteste islamiche in una gara dello scorso novembre.
La sanzione e’ retroattiva e parte dal 10 novembre scorso quando, durante la finale di Champions africana tra gli egiziani dell’Al Ahly e i sudafricani dell’Orlando Pirates, Zaher festeggio’ una rete alzando la mano con quattro dita aperte, escluso il pollice, simbolo delle proteste dei Fratelli Musulmani. A fine ottobre le autorita’ egiziane avevano gia’ sospeso un atleta di kung-fu per avere effettuato il medesimo gesto dopo aver vinto la medaglia d’oro in un campionato di arti marziali in Russia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...